Corso per Addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze, ai sensi dell’art. 7 D.M. 10 marzo 1998 – Allegato IX

Descrizione

Il D. Lgs. 81/08 all’art. 18, comma 1, lett. b), stabilisce che il datore di lavoro è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze. Gli Addetti Antincendio devono ricevere un’adeguata informazione ed una specifica formazione antincendio correlata alla tipologia delle attività ed al livello di rischio incendio delle stesse (rischio basso, rischio medio o rischio alto), i cui contenuti minimi essenziali, conformi a quanto stabilito dall’Allegato IX del D.M. 388/98, “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro”, garantiscono un’ottima preparazione alle squadre di emergenza ottenuta grazie al personale esperto, gli ottimi supporti informativi e le prove pratiche di spegnimento. Al termine del corso verrà rilasciato il materiale didattico di supporto e l’attestato finale, valido su tutto il territorio nazionale, spendibile nel mondo del lavoro e che  costituisce titolo per l’ammissione e/o selezione in concorsi pubblici.

Destinatari:

Addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze.

Obiettivi

Obiettivo del corso è quello di fornire agli Addetti le conoscenze e sviluppare le competenze per l’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato e di gestione dell’emergenza, secondo i “contenuti minimi” previsti dall’Allegato IX del Decreto Ministeriale 10 marzo 1998, Si tratta di comporre, istruire ed attrezzare una squadra interna pronta ad entrare in azione in caso di necessità.

Contenuti
I percorsi formativi, conformi al D.M. 388/98 – Allegato IX, i cui contenuti minimi devono essere correlati alla tipologia delle attività ed al livello di rischio di incendio delle stesse, nonché agli specifici compiti affidati ai lavoratori, prevedono i seguenti moduli:

Modulo 1: L’incendio e la prevenzione
Modulo 2: Protezione antincendio
Modulo 3: Procedure da adottare in caso di incendio
Modulo 4: Esercitazioni pratiche

Il corso prevede una verifica finale e/o una prova pratica.

Durata: 4 ore (Rischio Basso); 8 ore (Rischio Medio) – 16 ore (Rischio Alto).

Metodologia didattica: Lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche, dimostrazioni.

Docenti: Docenti di fascia A con esperienza quinquennale in materia antincendio e professionalità specialistiche del settore.

  • principi della combustione e l’incendio
  • prodotti della combustione
  • sostanze estinguenti in relazione al tipo di incendio
  • rischi delle persone e dell’ambiente in caso d’incendio
  • divieti e limiti di esercizio
  • misure comportamentali per prevenire gli incendi
  • specifiche misure di prevenzione incendi
  • l’importanza del controllo degli ambienti di lavoro
  • l’importanza delle verifiche e della manutenzione sui presidi antincendio
  • principali misure di protezione antincendio passive
  • vie di esodo, compartimentazioni, di stanziamenti
  • attrezzature e impianti di estinzione
  • sistemi di allarme
  • segnaletica di sicurezza
  • impianti elettrici di sicurezza
  • illuminazione di emergenza
  • procedure da adottare in caso di allarme
  • procedure da adottare in caso di incendio
  • procedure per l’evacuazione in caso di incendio;
  • chiamata dei soccorsi;
  • rapporti con i Vigili del Fuoco
  • esemplificazione sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione
  • presa visione sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento
  • presa visione sulle principali attrezzature di protezione individualeù
  • esercitazioni sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale