Corso per coordinatore per la sicurezza, Allegato XIV D. Lgs. 81/08.

Descrizione

Il corso di formazione, ai sensi dell’art. 98, Titolo IV, Capo I, D. Lgs. 81/08, è rivolto a professionisti e tecnici interessati a svolgere la funzione di Coordinatore per la sicurezza nelle fasi di progettazione ed esecuzione nel settore delle Costruzioni, con particolare riferimento alle tematiche inerenti la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. L’attestato finale, valido su tutto il territorio nazionale, è spendibile nel mondo del lavoro e può costituire titolo per l’ammissione e/o selezione in concorsi pubblici.

Destinatari:

architetti, ingegneri, geometri e tecnici del settore edile che desiderano sviluppare nuove conoscenze nell’ambito della sicurezza sul lavoro nei cantieri edili.

Obiettivi

Il corso si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti elementi formativi per acquisire competenze e professionalità in grado di essere spendibili nel settore edilizio e di migliorare la cronica necessità di sicurezza dei cantieri italiani. Il modulo formativo è finalizzato a:
far acquisire una specifica conoscenza relativa alla normativa generale in tema di igiene e sicurezza del lavoro e a quella relativa ai cantieri temporanei e mobili e ai lavori in quota;
far acquisire ed approfondire la conoscenza dei rischi presenti in un ambiente di lavoro complesso come il cantiere, gli aspetti relativi all’organizzazione e la gestione del cantiere e le modalità di scelta e dell’ utilizzo dei DPI;
far acquisire gli aspetti relativi ai contenuti dei PSC, dei POS e dei PIMUS compresi i criteri metodologici per la loro elaborazione pratica;
far acquisire elementi di teorie e tecniche di comunicazione, di team building e di leadership.

Contenuti

Il percorso formativo, i cui contenuti minimi sono conformi all’Allegato XIV – D. Lgs. 81/08, prevede i seguenti moduli:

Modulo Giuridico – 28 ore
Modulo Tecnico – 52 ore
Modulo metodologico/organizzativo – 16 ore
Modulo Pratico – 24 ore

Il corso si conclude con un test di verifica finale.

Durata: 120 ore

Metodologia didattica: Lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche, dimostrazioni.

Docenti: Docenti di fascia A in possesso delle qualifiche previste dal D.I. 6/03/2013, con esperienza quinquennale in materie giuridiche e in salute e sicurezza sul lavoro e professionisti del settore.

Legislazione e normativa in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro (Titolo I del T.U.)
Legislazione specifica per i cantieri temporanei o mobili e lavori in quota (Titolo IV del T.U.)
Figure interessate, compiti, obblighi, responsabilità civili e penali
Lavori pubblici. Disciplina, sanzioni e ispezioni.

Organizzazione del cantiere e cronoprogramma dei lavori, obblighi documentali dei committenti, imprese, coordinatori
Malattie professionali e primo soccorso
Analisi dei rischi

Contenuti minimi e metodologie per elaborazione di PSC, POS, Fascicolo, PiMUS e stima dei costi della sicurezza
Teorie e tecniche di comunicazione orientate alla risoluzione dei problemi e alla cooperazione
Teorie di gestione dei gruppi e leadership, rapporti con committente, progettisti, direzione dei lavori, RLS

Esempi e stesura di PSC, analisi dei rischi del cantiere,delle lavorazioni e delle loro interferenze
Simulazioni e visite in cantiere