Corso per Responsabile dei Servizi di Prevenzione e Protezione Datore di lavoro, ai sensi dell’art. 34, commi 2 e 3, D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i.

Descrizione

Il corso RSPP Datore di lavoro permette ai datori di lavoro che vogliono ricoprire il ruolo di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione per la propria azienda di acquisire le competenze in materia di sicurezza e salute indispensabili alla tutela dei lavoratori, secondo quanto previsto dal comma 2, art. 34 del D.lgs. 81/2008 e s.m.i. e dall’accordo Stato Regione del 21/12/2011. I corsi sono articolati in funzione della classificazione di rischio dell’azienda, in base al settore ATECO di appartenenza ed hanno durata differente. L’attestato finale, valido su tutto il territorio nazionale, è spendibile nel mondo del lavoro e può costituire titolo per l’ammissione e/o selezione in concorsi pubblici.

Destinatari:

Datori di lavoro che svolgono direttamente il compito di RSPP.

Obiettivi

Obiettivo del corso è quello di formare i datori di lavoro che vogliono svolgere personalmente il compito di RSPP all’interno della propria realtà aziendale e mira a: fornire conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per affrontare e risolvere le problematiche connesse all’attuazione e alla gestione della sicurezza e salute sul lavoro; sviluppare capacità analitiche (individuazione dei rischi), progettuali (riduzione o eliminazione dei rischi), decisionali (scelta di interventi preventivi adeguati).

Contenuti

Il percorso formativo i cui contenuti minimi sono conformi all’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, prevede i seguenti moduli:

Modulo 1: Normativo – giuridico
Modulo 2: Gestionale – gestione ed organizzazione della sicurezza
Modulo 3: Tecnico – individuazione e valutazione dei rischi
Modulo 4: Relazionale – formazione e consultazione dei lavoratori

Il corso si conclude con la verifica finale.

Durata: 16 ore (Rischio Basso) – 32 ore (Rischio Medio) – 48 ore (Rischio Alto).

Metodologia didattica: Lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche, dimostrazioni.

Docenti: Docenti di fascia A in possesso delle qualifiche previste dal D.I. 6/03/2013, con esperienza quinquennale in materie giuridiche e in salute e sicurezza sul lavoro e professionisti del settore.

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.
  • Il sistema istituzionale della prevenzione
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità
  • Il sistema di qualificazione delle imprese
  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie)
  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze
  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
  • Il rischio da stress lavoro-correlato
  • I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi
  • I dispositivi di protezione individuale
  • La sorveglianza sanitaria
  • L’informazione, la formazione e l’addestramento
  • Le tecniche di comunicazione
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza